Alessandro Fonti

In memoria di Alessandro Fonti

Martedì, 5 Novembre 2019

Il 3 novembre è scomparso a Udine il prof. Alessandro Fonti, professore associato di Storia dell’Architettura del nostro ateneo e, fin dalla nascita, docente della Facoltà di Architettura prima e del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica poi.

Ecco il commosso ricordo del professore emerito Giovanni Maciocco.

Quando Sandro Fonti si è trasferito nel 2002 dall’Istituto Universitario di Architettura di Venezia alla Facoltà di Architettura dell’Università di Sassari ad Alghero, è stato subito chiaro che questa scuola nascente avrebbe potuto contare su un docente di primissimo piano in un campo disciplinare decisivo come la Storia dell’Architettura.
Abbiamo vissuto insieme gli anni inaugurali della facoltà con l’entusiasmo e il sentimento profondo che accompagnano una nuova costruzione che cambia la vita di tutti.
Amatissimo dagli studenti per le sue lezioni che restituivano con passione una grande cultura disciplinare, Sandro incarnava con la sua presenza ciò che si intende per autorevolezza; una dote rara ma necessaria per sostenere la facoltà che era partita con l’ambizione di aprirsi con coraggio al confronto difficile con il mondo internazionale più qualificato.
Sandro Fonti è stato un indimenticabile docente, maestro di tutti i nostri studenti fino dalla nascita della scuola, pienamente partecipe della vita della scuola alla quale si è dedicato con una non comune generosità resa ancora più feconda dalla sua competenza che aveva origine nella prestigiosa scuola di Storia dell’ Architettura di Venezia dove si era formato con Manfredo Tafuri.
Ci mancherà il suo rigore didattico e scientifico, la sua cultura e soprattutto la sua profonda umanità che ne ha caratterizzato i comportamenti, mai personalistici, ma sempre indirizzati al bene comune.
In questa scuola, per quello che ha dato a questa comunità, il suo nome sarà sempre la parola familiare di prima, da pronunciare senza la minima traccia d’ombra o di tristezza, perché conserva tutto il significato che ha sempre avuto.