toso

L'improvvisa scomparsa del Prof. Fiorenzo Toso

Lunedì, 26 Settembre 2022

L’Università di Sassari piange la prematura scomparsa di Fiorenzo Toso, Ordinario di Glottologia e Linguistica presso il Diparimento di Scienze Umanistiche e Sociali.

Lo ricorda il Direttore del Dipartimento, Massimo Onofri: 

Fiorenzo Toso - il collega esemplare, l’amico più che caro, l’uomo dolcissimo, che abbiamo avuto la fortuna di conoscere- ci ha lasciato: rivivendo in tutte le sue fasi, chissà per quale imperscrutabile ragione, la stessa terribile malattia che si portò via l’amata moglie. Riluttando a un destino a orologeria ferocissimo, che sapeva ineluttabile, ma mai domo, ha adorato fino alla fine, con allegria e ottimismo, i suoi meravigliosi figli e la sua compagna Marta, che gli è stata sempre accanto (una delle ultime cose che Fiorenzo mi ha detto: «Statele vicino»). E fino all’ultimo ha diretto il Dottorato del Dumas, lavorando senza risparmio sulle amate carte di studioso famoso in tutto il mondo per i suoi studi sul genovese e non solo. Il suo impegno didattico e scientifico nel nostro Dipartimento è stato massimo. Con una bibliografia impressionante. Basti pensare agli ultimi dati Iris: sessanta volumi pubblicati (escludendo la messe di saggi), esattamente il doppio di quelli del secondo classificato, che ne hanno fatto il ricercatore di ambito umanistico più produttivo del nostro Ateneo. Mai che ne facesse menzione: figuriamoci vantarsene. L’umiltà non era l’ultima delle sue virtù: che tutte già risplendono nella nostra memoria nutrite come furono da una rara e grandissima, indimenticabile, nobiltà d’animo.