ScienzArena

Campus urbano del “Quadrilatero” – Student Hub Gazebo

Lo spazio ScienzArena è stato creato per accogliere eventi divulgativi e di interazione per diversi target di pubblico.
La mattina lo spazio ha ospitato l’inaugurazione della manifestazione e diverse attività su prenotazione dedicate agli studenti delle scuole primarie e secondarie secondo il seguente programma:

 

9:30 – 10:00Inaugurazione

Alla presenza del Magnifico Rettore Gavino Mariotti.
 

10:00 – 11:00: Fight the parasite

Fight the parasite, è un progetto di didattica veterinaria in stile edutaintment, che coinvolge i bambini con lezioni interattive (dedicato alla sensibilizzazione, informazione e prevenzione primaria dell’echinococcosi cistica, una zoonosi endemica nella Regione Sardegna, causata dal parassita Echinococcus granulosus.
A cura di Francesca Porcu - Referente scientifico: Antonio Varcasia (Dipartimento di Medicina Veterinaria)
 

11:00 – 11:45: Impronta ecologica: quanto incide lo stile di vita sul nostro Pianeta?

Laboratorio rivolto a ragazzi e ragazze delle scuole superiori, animato dalle ricercatrici Serena Marras (UNISS e Fondazione CMCC) e Valentina Bacciu (CNR-IBe e Fondazione CMCC). L’obiettivo è comprendere l’impatto delle azioni quotidiane, individuali e collettive, sull’ambiente e in particolare sul consumo di acqua e l’emissione di gas serra.
In collaborazione con il CMCC (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici)

11:45 – 12:30: Un viaggio nella ricerca dei farmaci per la lotta contro il cancro

Percorso interattivo sulla ricerca nel campo farmaceutico con studenti e studentesse delle scuole superiori. Mario Sechi, chimico farmaceutico dell’Università di Sassari e ricercatore AIRC, ha parlato delle problematiche e dei progressi nella lotta contro il cancro, con attenzione verso recenti strategie per lo sviluppo di agenti antitumorali innovativi.
 

12:30 – 13:15: Il fitoplancton per gli equilibri ecologici dell’acqua e del pianeta

Sono stati coinvolti gli studenti della scuole superiori nella conoscenza del fitoplancton, una componente microscopica delle comunità biologiche acquatiche poco conosciuta e la cui importanza ecologica riguarda l’equilibrio dell’intera biosfera. Animano l’attività Antonella Lugliè, Silvia Pulina e Cecilia Teodora Satta (DADU)

 

Questo il programma degli eventi pomeridiani:

 

15:30 – 16:15: Ma cosa ti dice il cervello!?

Laboratorio di psicologia con Federico Zorzi (Dip. Sc. Mediche, Chirurgiche e Sper.). 

 

16:30 – 17:00: Eu Corner: CO2MPRISE, STREAM, e WORLD, Progetti di ricerca ed innovazione con mobilità dei ricercatori nel settore dell’energia e dell’ambiente finanziati dall’UE presso UNISS (Programmi MSCA RISE e IF)​       

Sono stati presentati alcuni progetti che vedono il coinvolgimento di ricercatori di UNISS nei settori relativi alla transizione ecologica, ponendo in evidenza i risultati scientifici e tecnologici raggiunti, l’importanza dei programmi MSCA per la crescita  dei ricercatori e le opportunità per le imprese coinvolte.
Talk divulgativi e breve dibattito con Gabriele Mulas e Fabrizio Murgia (Dip. Scienze CC.FF.MM.NN)

 
17:00 - 19:00: ScienzArena Talks      

brevi talk divulgativi a cura dei ricercatori dell’Università di Sassari 

Valentina Talu (DADU): Verso la costruzione di città autism-friendly  

Antonio Brunetti (Dip. Scienze CC.FF.MM.NN.): Una nuova visione sulla metallurgia nuragica

Vanessa Lozano (Dip. Agraria): Utilizzo della Citizen Science per migliorare le conoscenze sulla distribuzione di specie invasive 

Matteo Garau (Dip. Agraria): Scelte etiche per la Salute del Suolo: valorizzazione delle filiere agro-alimentari per un’agricoltura eco-sostenibile

Livio Perra (DISSUF): Il genocidio culturale 

Teresa Perra (Dip. Sc. Mediche Chirurgiche e Sperim.): I progressi della chirurgia oncologica

Beatrice Groppa (studentessa DISSUF): “Le Orecchie a cotoletta”: divagazione sul pipistrello sardo